top of page
Tenda viola

Edizione 2024

Emozioni in ascolto

Comunicazione, Relazione ed Espressività

al microfono

UN PERCORSO TEORICO-PRATICO DI COMUNICAZIONE

ATTRAVERSO L'ANALISI TRANSAZIONALE E IL DOPPIAGGIO

DURATA: 12 incontri

CADENZA: Settimanale

SEDE: Milano

NUMERO PARTECIPANTI: 3-8

PARTENZA prossimi incontri: Aprile 2024

Rivolto a partecipanti maggiorenni di qualsiasi provenienza formativa

Bastano poche parole al telefono per far capire al nostro interlocutore di che umore siamo, quale espressione del volto abbiamo, e talvolta, quale posizione del corpo stiamo assumendo. Ciò accade perché la nostra vocalità è direttamente collegata al nostro corpo e alle nostre emozioni, e noi siamo specializzati nel riconoscere quelle emozioni fin da bambini. Ma siamo meno allenati, da adulti, a elaborarle con consapevolezza e a esprimerle nella loro autenticità.

Un'emozione procede attraverso un lungo percorso: il nostro permesso di provarla, la possibilità di ascoltarla e identificarla, e infine la libertà di esprimerla attraverso un corpo libero. Un approccio consapevole alle nostre emozioni restituisce maggior conoscenza di noi stessi e determina la qualità delle nostre relazioni. È uno specchio più nitido delle nostre interazioni comunicative interne ed esterne.

In questo percorso, Il microfono offre uno strumento di amplificazione che ci permette di trarre divertimento e spunti di riflessione sulle dinamiche relazionali di tutti i giorni. Una lente d’ingrandimento sull’autenticità e la consapevolezza di ciò che vogliamo comunicare e sulle modalità con cui lo facciamo. Per divertimento, ma non solo.

L'Analisi Transazionale, una consolidata teoria della personalità e della comunicazione, e il Doppiaggio, un'applicazione tecnico/artistica utile a restituirci un feedback immediato delle nostre interazioni, insieme, rappresentano uno strumento potente per mettere in pratica le conoscenze teoriche acquisite, e un metodo teorico-pratico in grado di farci raffinare, in termini di codifica e decodifica emotiva, gli strumenti naturali che abbiamo a disposizione in maniera divertente, consapevole ed efficace.

"Ogni comunicazione ha un aspetto di contenuto e uno di relazione, e il secondo classifica il primo."

Paul Watzlawick

OBIETTIVI DEL CORSO:

  • Approfondire l'importanza del ruolo della comunicazione verbale e non verbale, e la sua influenza nelle interazioni.

  • Sviluppare una maggiore consapevolezza emotiva, per comprendere le emozioni in se stessi e negli altri.

  • Favorire interazioni più empatiche, integrando ascolto attivo e osservazione delle dinamiche relazionali.

  • Acquisire strumenti di analisi per una maggiore comprensione della comunicazione di tutti i giorni.

  • Ampliare le competenze relazionali e comunicative, per facilitare una comunicazione efficace e autentica.

 

Altoparlante con gesti
Image by Daniel Lonn
Veduta di attrice attraverso il mirino

MODULI:


1.  (RI)ALFABETIZZAZIONE CORPOREA: IL CORPO COMUNICA PRIMA DELLA PAROLA

Esploriamo il potere della comunicazione non verbale concentrandoci su due aspetti fondamentali: l'espressività del corpo e del volto, e l'emissione vocale. Questi elementi ci consentono di trasformare il nostro "strumento corporeo" in una fonte consapevole di una vasta gamma di emozioni. Durante gli incontri, condivideremo situazioni comunicative comuni e realizzeremo esercizi pratici in aula per mettere in pratica le conoscenze acquisite.
(4 incontri)

 


2.  GLI  STATI DELL'IO NELLA COMUNICAZIONE: CHI PARLA A CHI

Quale parte di noi sta parlando? Quale parte è in ascolto? In questo modulo metteremo a fuoco le emozioni di base e le transazioni comunicative attraverso la lettura a leggio e al microfono di testi documentaristici, pubblicitari e di narrativa. Al termine di ogni incisione confronteremo i feedback degli ascoltatori in aula in relazione agli intenti comunicativi di chi ha interpretato il testo.
(4 incontri)


3.  DECODIFICA E REINTERPRETAZIONE DELLE EMOZIONI: IN ASCOLTO DELL' "ALTRO"

In quest'ultimo modulo affronteremo l’interpretazione di emozioni e intenzioni comunicative sulla base dell'interpretazione di un'altra persona. Analizzeremo le dinamiche relazionali di alcuni personaggi tratti da film e serie tv, e applicheremo, tramite il doppiaggio, gli strumenti acquisiti per l'ascolto, l'esecuzione e la consapevolezza comunicativa ed espressiva.
(4 incontri
)

©2022-2023 di Roberto Palermo

Chi tiene il corso

Roberto Palermo


Counselor Analitico-Transazionale | Speaker-Doppiatore | Formatore

Roberto Palermo, classe 1982, dopo il Liceo Scientifico frequenta Scienze della Comunicazione Interculturale e segue corsi di Programmazione Neuro Linguistica e Mappe mentali, Sceneggiatura e Ripresa/Montaggio cine-televisivo. I suoi esordi professionali sono nel montaggio audiovisivo, inizialmente come montatore per produzioni tv come "Le Iene", "Lucignolo", "Scherzi a Parte", e in seguito come consulente e formatore presso la promozione delle reti Mediaset Italia 1, Canale 5 e Rete 4 per undici anni. Parallelamente, dal 2009, intraprende gli studi di recitazione presso Campo Teatrale e prosegue la sua formazione al microfono presso Professione Doppiaggio e Centro Teatro Attivo. Esordisce nel 2013 nel doppiaggio di documentari e reality show, per poi avvicinarsi alle serie-tv, film e spot pubblicitari. Collabora per prodotti Netflix, Sky, Amazon e Mediaset e presta la voce per marchi come Birra Moretti, Lidl, Sky, Seven e Clementoni. Nel 2019, presso la scuola superiore di counseling Centro Berne (Milano), frequenta il master triennale in "Analisi Transazionale per le professioni di relazione e d'aiuto" e avvia nel 2022 l'attività di Counselor Analitico Transazionale (associato AssoCounseling). Nello stesso anno, presso Teatri Possibili (Milano), lavora come insegnante proponendo il format "Espressività a microfono", un percorso di comunicazione attraverso il doppiaggio e lo speakeraggio. Le precedenti esperienze nel settore dell’audiovisivo e della formazione, e la pratica quotidiana in campo recitativo, arricchiscono il suo approccio all’insegnamento in ambito comunicativo e relazionale.

Tenda viola
©

Cosa ti piacerebbe?

bottom of page