top of page
Terapia ravvicinata

Domande più comuni

IN QUANTO TEMPO È POSSIBILE OTTENERE RISULTATI?

Un percorso di Counseling si conclude in tempi brevi, solitamente in un massimo di 10 incontri. Il Cliente viene accompagnato nella direzione da egli stesso stabilita in un percorso definito in base alle sue specifiche esigenze.

IN COSA PUÒ ESSERMI D'AIUTO IL COUNSELING?

Il Counseling è una modalità di intervento utile ad affrontare momenti di transizione, disagi esistenziali, problematiche transitorie e le relative difficoltà, rinforzando le capacità di scelta o di cambiamento e riattivando le risorse personali. Lo scopo è quello di ripristinare un livello di benessere ottimale.

CHI È IL COUNSELOR?

Il Counselor è una figura professionale che, avendo seguito un corso di studi almeno triennale, e in possesso pertanto di un diploma rilasciato da specifiche scuole di formazione, è in grado di favorire la soluzione di disagi esistenziali che non comportino tuttavia una ristrutturazione profonda della personalità.

È importante sottolineare che non si tratta di una psicoterapia e che, anzi, un buon Counselor sa molto bene mantenere netto il confine tra i due ambiti. 

UN COUNSELOR  «DÀ CONSIGLI»?

La derivazione etimologica del termine inglese ‘’Counseling’’ può essere fatta risalire al verbo latino ‘’consŭlo-ĕre’’, che si traduce in “confortare”, ‘’consultarsi’’, ‘’riflettere’’, e nelle accezioni di “venire in aiuto” e “avere cura”.

Un Counselor, in effetti, non dà consigli, non opera cure di alcun genere, non fa terapia né consulenza. È una figura professionale che attraverso le proprie competenze e tecniche specifiche è in grado di aiutare a superare un disagio, facendo sì che il Cliente recuperi le proprie competenze, trovando egli stesso la soluzione.

Mindfulness_edited_edited_edited_edited.png
©

Cosa ti piacerebbe?

bottom of page